Home Page - Sergio.ilBello.com
Tuo Indirizzo IP: 54.92.128.223    

Menu
Chi Sono Contattami Album Fotografico Aggiungi a Preferiti


Articoli    
       Barzellette      
Foto Comiche   
Screen Saver   
   Sfondi Desktop   
  Siti Amici     
       Software    
  Video Comici     
Graphicus AG   




Articoli

Salve a tutti,
premetto che questo articolo è tratto da una mia personale constatazione. Ho fatto infatti un'approfondita ricerca sul web ma ho trovato pochissime informazioni riguardo questo argomento.
L'articolo è destinato a tutti gli utenti che siano essi neofiti o esperti informatici.

GENERATORE DI TROJAN

Un trojan (Cavallo di Troia) è un tipo di malware che permette ad un utente di inviare dal propria computer (server) delle istruzioni ad un altro computer (client) forzandolo di eseguirle. Proprio secondo questo sistema, un cracker o un qualunque pirata informatico, riuscendo ad infettare una macchina, ne assume il totale controllo e può quindi leggere dei dati, eseguire applicazioni, rubare password e causare danni senza che la vittima se ne renda conto.

I trojan si sono diffusi negli ultimi anni ma, fortunatamente, ormai è diventato facile difendersi grazie a diversi sistemi di protezione. Antivirus, Anti-troja, Anti-malware e Firewall ormai sono per la maggior parte istruiti per bloccare i trojan.

Quello che ho visto diffondere negli ultimi 2 mesi ma che ancora non è ufficialmente riconosciuto è una nuova forma di malware e, specificatamente, si tratta di generatori di trojan ovvero programmini che si installano nel computer e generano trojan. Un generatore di trojan non viene riconosciuto come virus o trojan quindi non viene bloccato da nessun sistema di protezione. Un buon anti-trojan in esecuzione (anche se implementato nell'antivirus) si limiterà a riconoscere i trojan che verranno generati ma non il generatore stesso.

Per essere più chiari ecco il processo previsto: Il generatore genera un trojan, l'anti-trojan lo riconosce e lo distrugge. Il generatore se ne accorge e ne genera un altro e così via..

Se il client (la vittima) possiede un anti-trojan, i trojan vengono subito eliminati e quindi non riescono a produrre i loro effetti malevoli ma ogni tot di tempo l'anti-trojan rileverà un nuovo trojan. Come ho già scritto nella premessa questa è una forma di malware non ancora riconosciuta quindi attualmente non c'è stata nessuna proposta da parte delle compagnie che ricoprono questo settore.

COME EVITARE DI DIVENTARE VITTIMA:
Un computer viene infettato SOLO SE il generatore di software viene installato nel sistema quindi evitate di eseguire applicazioni la cui provenienza non sia sicura e soprattutto evitate di installare controlli Active X proposti dai browser.

COME RISOLVERE:
Il Generatore di Trojan è un programmino che se ne sta in esecuzione nel sistema quindi è possibile evitare che questo si avvi all'apertura di Windows. Per far questo però non è sufficiente utilizzare la finestra "avvio" di msconfig ma è necessario utilizzare software migliori come regcleaner o altri. Sappiate comunque che non è una cosa facile.

CONSIDERAZIONI FINALI:
Ho deciso di scrivere questo articolo per denunciare questa nuova forma di malware affinchè la notizia si diffonda e vengano presi gli eventuali provvedimenti. Provvederò inoltre di copiare questo thread anche in altri forum. I malware non contribuiscono allo sviluppo del mondo informatico ma, al contrario, sono un ostacolo.

Apprezzo eventuali accorgimenti, notizie e commenti sull'argomento e ribadisco che l'articolo è stato creato completamente da me e chiunque voglia contestare sui concetti o altro è libero di farlo.

Autore: CyberCrasher
Mail/MSN: cybercrasher@hotmail.it
Sito Web: http://sergio.altervista.org


 


Attenzione: Il sito che stai per visionare non viene più aggiornato da molto tempo.

Se vuoi visitare il mio nuovo website, visita www.manettasergio.it